DONACTION 2019/20

Riparte anche quest’anno Donaction, il Progetto di sensibilizzazione alle donazioni di sangue, organi e tessuto, midollo osseo della Regione Marche congiuntamente alle Associazioni di volontariato regionali che si occupano di donazione, ADISCO, ADMO, AIDO, ANED, ANTR, AVIS, LIFC MARCHE (Associazione Capofila).
Anche quest’anno la campagna sarà rivolta agli alunni delle classi terze, quarte e quinte delle scuole secondarie di secondo grado e verrà realizzata nel periodo novembre 2019 – marzo 2020.
L’obiettivo della campagna è di sensibilizzare i giovani al tema della donazione, della solidarietà sociale unitamente ad un corretto stile di vita da un punto di vista sanitario e civile, guidandoli verso la conoscenza delle attività che le associazioni svolgono sul territorio.

Gli incontri nelle scuole
È importante sottolineare che il progetto assume particolare rilevanza all’interno della Scuola, nella consapevolezza che questa è una delle principali agenzie educative, particolarmente rilevante per la formazione dei giovani, e in grado di dare ulteriore legittimità al contest. Il coinvolgimento degli istituti scolastici è perciò previsto nel progetto.
In questo contesto, diventa fondamentale la partecipazione attiva dei Volontari delle Associazioni curatrici del Progetto che si avvarranno della collaborazione di un Coordinatore ospedaliero trapianto o trasfusionale, laddove disponibili.
Dai report effettuati nelle edizioni precedenti è emersa infatti la necessità di avere un punto di vista scientifico sull’argomento, al fine di aumentare l’informazione e ridurre la diffidenza.
Gli incontri avviati con gli studenti saranno utili per poter parlare delle tante sfumature della donazione e contemporaneamente comunicare il concorso.

Il Contest
Per fare in modo che il ‘messaggio’ abbia maggiore possibilità di essere appreso, l’idea è di far partecipare i ragazzi stessi alla creazione dei contenuti, attraverso un percorso ludico e formativo insieme. Si chiederà loro di esprimere la propria sensibilità e creatività riflettendo sul tema del dono, della solidarietà e della collaborazione, attraverso elaborati che potranno essere realizzati singolarmente o in gruppo dagli studenti. Il tema è “Chi ama dona, chi dona vince”.
L’intervento è un Concorso a premi strutturato in quattro Categorie in modo tale da garantire una accessibilità agli alunni con differenti potenzialità e attitudini:
Reporter (Partecipazione singola)
Il Testo giornalistico scritto dovrà avere un formato min. 2.000 – max 3.200 caratteri (spazi inclusi).
Illustrazione (Partecipazione singola)
E’ possibile utilizzare qualsiasi forma di espressione per interpretare il concetto: fotografia, illustrazione, collage etc. su un formato A4, sia esso di supporto analogico o digitale.
Video (Partecipazione di gruppo, max 3 pers.)
Il filmato potrà essere realizzato attraverso qualsiasi strumento in grado di produrre un video.
Dovrà avere una durata compresa tra 15” – 30”.
Cibo come riuso e salute (Riservata agli Ist. Alberghieri delle Marche, partecipazione di gruppo)
Gli studenti dovranno cimentarsi nell’elaborazione di una pietanza che riassuma i due concetti di riuso e salute. In considerazione della particolarità della Categoria, verrà elaborato un regolamento ad hoc di partecipazione e di valutazione.
Tutti gli elaborati saranno caricati e rimarranno sempre visibili su www.donactioncontest.it .
Il concorso avrà come base il sito www.donactioncontest.it, collegato ad altre pagine social dedicate al contest su Facebook, YouTube e Instagram e alle piattaforme online delle associazioni di volontariato partecipanti.
Gli elaborati dovranno essere inviati alla mail info@donactioncontest.it della Segreteria organizzatrice di Donaction entro il 31/03/2020.

Valutazione
Una giuria di esperti valuterà gli elaborati associando un valore numerico a una serie di indicatori:
– correttezza espressiva;
– efficacia nell’uso della tecnica scelta;
– originalità e innovazione;
– aderenza alla tematica proposta.

Premi agli Studenti
I premi svolgono un ruolo molto importante in quanto vengono utilizzati in questo contesto per attrarre gli studenti a interessarsi dell’argomento.
I premi previsti possono essere di gruppo o singoli, spendibili in attrezzature didattiche o tecnologiche, viaggi d’istruzione etc.
Sono previsti tre premi per le Categorie ‘Reporter’, ‘Illustrazione’, ‘Video’:
I Premio: 1.200,00 euro
II Premio: 800,00 euro
III Premio: 500 euro
A insindacabile giudizio della Commissione di Valutazione i premi potranno non essere assegnati.
I premi non assegnati verranno redistribuiti tra le scuole vincitrici delle quattro Categorie.
I Premi per la Categoria ‘Cibo come riuso e salute’, riservata agli Ist. Alberghieri, verranno dettagliati da apposito Regolamento interno.
Ogni Studente non potrà percepire oltre un premio.

Premio alla scuola
Verrà premiata, con un contributo di 1.500,00 euro, la prima Scuola classificata nelle Categorie ‘Reporter’, ‘Illustrazione’, ‘Video’, per il numero di elaborati prodotti dal medesimo istituito.
Il Premio per la Categoria ‘Cibo come riuso e salute’, riservata agli Ist. Alberghieri, verrà stabilito da apposito Regolamento interno.
Ogni Scuola non potrà percepire oltre un premio.
Il premio per le scuole più meritevoli ha lo scopo di favorire l’ingresso del contest all’interno delle scuole, coinvolgendo e interessando maggiormente dirigenti e insegnanti. Il premo è relativo all’acquisto di attrezzature scolastiche o tecnologiche, viaggi d’istruzione etc.
Per alimentare una sana competizione tra le scuole partecipanti verrà inserito all’interno del sito uno schema che riporterà periodicamente l’avanzamento dei diversi istituti in base alla quantità di lavori pervenuti al contest. Sarà possibile vedere questa applicazione, cliccando sul pulsante “SCUOLE IN CONCORSO” su www.donactioncontest.it.

Partecipando al Progetto attraverso i loro insegnanti formati, le Scuole avranno un’ulteriore possibilità per essere volano attivo di nuova socialità e di utilità sociale nel preparare i giovani ad una partecipazione attiva e ad un sano protagonismo civile.

Vincenzo Massetti
Coord. Progetto Donaction